Cassino- Bullismo e cyberbullismo: la polizia presenta “Youpol” alla scuola Diamare

Bullismo e Cyberbullismo, se n’è parlato a Cassino dove la polizia ha presentato “Youpol”, l’applicazione che rappresenta un filo diretto tra i cittadini e gli agenti.

CASSINO. L’Auditorium della Scuola Media Statale G.Di Biasio ha ospitato un convegno dal titolo [email protected]”, evento progettato e realizzato allo scopo di fronteggiare il fenomeno del bullismo ormai proiettato nei canali informatici trasformandosi nel cosiddetto “cyberbllismo”.

Per la Polizia di Stato è intervenuto il Sovrintendente Capo Gasperini Erica del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cassino: interessata e partecipe la numerosa platea di giovani studenti, genitori e insegnanti.

Ristorante Pizzeria La Cortiglia - VallerotondaIn difesa dei minori si può richiedere di oscurare, rimuovere o bloccare i contenuti, a loro riferiti e diffusi per via telematica, quali ad esempio pagine web o post sui social network in cui si è vittime di minacce, offese o insulti, ecc. oppure foto imbarazzanti o offensive.

In quest’ottica nasce il nuovo strumento di comunicazione della Polizia di Stato “YouPol”, che è un’applicazione veloce da scaricare sugli smartphone e molto pratica da utilizzare: con pochi e semplici passaggi si possono inoltrare messaggi e quesiti di ogni genere al personale della Polizia di Stato.

Una modalità innovativa, al passo con i tempi; il poliziotto è “un amico in più”.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *