Vittime di reati: ecco gli indennizzi riconosciuti dallo Stato

Ecco gli indennizzi che lo Stato riconosce alle vittime di reati intenzionali e violenti.

4.800 euro per chi è stato vittima di violenza sessuale, 7.200 euro per il reato di omicidio che lievitano a 8.200 euro, Ristorante Pizzeria La Cortiglia - Vallerotondaliquidati a favore dei figli della vittima, se lo stesso è stato commesso dal coniuge o dal convivente. Fino a tremila euro, infine, per gli altri reati a titolo di rifusione delle spese mediche e assistenziali. Ciò indipendentemente dai requisiti reddituali. Ciò è stato fissato dal decreto del ministero dell’interno e della giustizia (di concerto col Mef) del 31 agosto scorso, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 ottobre.

Approfondisci 

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi