Terremoto, celebrati stamattina a Roma i funerali di Marco Santarelli, figlio del questore di Frosinone

CASSINO. Si sono svolti stamattina a Roma, presso la basilica di Santa Croce in Gerusalemme, i funerali di Marco Santarelli, figlio ventisettenne di Filippo, questore di Frosinone, una delle 267 vittime fin’ora accertate del terremoto del Amatrice e dintorni.

Proprio nella cittadina del reatino il ragazzo che viveva a Roma e di professione faceva lo chef, era andato assieme a due suoi amici per trascorrere qualche giorno di vacanza nella casa dei nonni paterni.

I due suoi amici sono stati tirati fuori vivi da sotto le macere. Per Marco, ritrovato in cucina sommerso dai detriti, non c’è stato nulla da fare.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi