Serie D – Il Cassino aspetta l’Aprilia per lo spareggio play off. Urbano: “Vincere”

di Simone Tescione

Urbano indica la strada della vittoria al suo Cassino nell’incontro di oggi quando arriverà l’Aprilia.

Artattoo CassinoCASSINO. Le due formazioni si giocano le residue possibilità d’ingresso nella coda stagionale a salire, distante 4 lunghezze. C’è da dimenticare, ed anche in fretta, le brutte prestazioni offerte contro le ultime due della classe a qui è stato lasciato tutto il bottino. Un Cassino a cui vincere servirebbe anche per placare i mugugni di una tifoserie che (almeno nelle ultime due sfide) si aspettava qualcosina in più.

Ora c’è da resettare e ripartire perché questo è l’ultimo treno play off: «Sicuramente non vincere questo scontro diretto complicherebbe di molto la nostra rincorsa- dice Urbano- ma, come abbiamo spiegato in varie occasioni, questo non è l’obbiettivo stagionale, sebbene sia comunque un’opportunità».

mr-svapo-shop-cassino«Le altre squadre davanti a noi non hanno un gran ritmo, e alla luce dei soli quattro punti di ritardo che abbiamo nei confronti degli spareggi, l’obiettivo è ancora possibile- afferma Urbano alla vigilia del match- ma i play off già rappresentano un fine a lungo termine visto che ci sono ancora diverse partite. Io mi concentrerei su una reazione da parte della squadra che ci porti nuovamente a far punti. Contro l’Aprilia sarà una partita difficile dove incontriamo una squadra complicata da affrontare e che ha perso pochissime partite. Può contare su calciatori di livello nel settore avanzato come Casimirri e Bosi (22 reti in tandem, ndc), quindi c’è da invertire la tendenza per non rovinare quanto fatto in campionato fino ad ora».

Urbano si appresta a varare nuovamente il 4-3-3. Da valutare fino all’ultimo minuto le condizioni degli under Mattera, Abreu e Camara usciti malconci dalla trasferta ad Anzio. Il tecnico di Piedimonte San Germano metterà in campo la migliore formazione a disposizione, improbabili esperimenti in un match delicato come quello odierno.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi