Serie D- Il Cassino vince ancora all’ultimo: Pintori Tribelli valgono il terzo posto

di Antonio Tescione

Il Cassino vince ancora e vola al terzo posto in classifica. Che carattere ragazzi! Ancora una volta i biancazzurri riescono a prevalere in zona “Cesarini”. “Segno che la squadra fisicamente sta bene”-commenta con molta umiltà Corrado Urbano che dopo il pareggio dei tirrenici ha ridisegnato la squadra e spedito in campo, fra gli altri, Pintori e Abreu. Ovvero coloro che hanno poi deciso il risultato. Abreu il rigore decisivo se l’è conquistato con perizia sovrastando Costanzo e costringendolo a smanacciare il pallone incornato verso la rete. Pintori  ha trasformato dal dischetto con freddezza. Tutto sommato Maraucci e soci la vittoria se la son meritati soprattutto nel primo tempo quando hanno messo alla corda i romani che mai hanno impensierito il quasi inoperoso Della Pietra. “Siamo molto soddisfatti- le parole di Urbano- abbiamo iniziato bene ma poi ci siamo un po’ specchiati nella gestione. Si è preso gol nell’unico tiro subito. Questo Cassino ha carattere, continuiamo a ragionare partita per partita”.

LA PAGELLA DEL CASSINO

DELLA PIETRA 6: prende un gol sul quale può nulla. Non viene mai impegnato seriamente dai tirrenici.

D’ALESSANDRO 7: attacca e difende con la stessa energia ed intensità. Sicuramente un punto di forza.

MATTERA 7: è un diesel parte piano ed esce alla distanza.

PARTIPILO 6: buono il primo tempo.  Nella riresa cala ed Urbano lo toglie anche per cambiare tatticamente il Cassino.

MARAUCCI 6.5: gioca di posizione ed esperienza. Basta cosi.

MORACCI 6: fa il minimo sindacale non una delle sue migliori giornata. Sa fare di piú.

CLEMENTE 7: fa il vice Darboe e per un’ora corre come un indemoniato fa legna e crossa diverse volte.

RICAMATO 7: buona prestazione ma può crescere ancora.

GIGLIO 6: gioca per la squadra. Segna poco ma nell’economia del gioco conta molto. Memore di 2 rigori precedentemente sbagliati prende in mano il pallone da mettere sul dischetto e lo consegna a Pintori che fa centro.

CELIENTO 7,5: meno male che non è in percette condizioni. Grandi spunti e grande velocità. Suo l’assist che permette a Tribelli di segnare il gol dell’ 1 a 0 con un pallone che deve solo spingere in rete.

TRIBELLI 7: si fa trovare al posto giusto nel momento giusto e segna il gol del momentaneo 1 a 0. Gioca bene fintanto Urbano lo tiene in campo poi fa spazio aa Abreu nel finale.

Sono entrati pure:

Darboe 6 dal 59′ al posto di Clemente: non sta al meglio ma gioca sempre con grande ardore senza risparmiarsi.

Pintori 7 dal 59′ al posto di Partipilo: come mercoledi a San Teodoro risulta decisivo ai fini del risultato. Il pallone  che scotta sul dischetto lo sistema lui e non sbaglia.

Abreu dal 68′ 7: quando le  cose si mettono male Urbano glia strizza l’occhio e lo fa entrare. Si fa trovare sempre pronto e i cide sul risultato guadagnando un calcio di rigore sacrosanto.

Brunetti s.v. dal 92′ al posto di Abreu.

Lombardi 6,5 dal 79′ al posto di Celiento: contribuisce nel finale a portare il risultato a casa. Belli i suoi spunti in velocità.

 

 

 

 

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi