Sant’Elia Fiumerapido- Durante una perquisizione i Carabinieri scoprono un arsenale della II Guerra Mondiale: arrestato

Vanno a notificare un ordine di carcerazione per 3 anni emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere in seguito a fatti aventi a che fare con lo spaccio di stupefacenti, e si trovano davanti un arsenale della seconda guerra mondiale.

CASSINO. Il Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, coordinato dal Comando Provinciale di Frosinone, nel corso di servizi di vigilanza si recano da un 27enne di Sant’Elia Fiumerapido. Il giovane, già censito per reati contro la persona e il patrimonio risultava essere particolarmente nervoso ed agitato, tanto da indurre i militari ad insospettirsi ed effettuare una perquisizione domiciliare, che permetteva di rinvenire un autentico
arsenale: 1 bomba a mano inglese inerte, 2 parti di mortaio, 1 parte di bomba a mano tedesca, 1 parte di bomba illuminante, 7 inneschi per bombe, 440 g. di polvere da sparo, 14 proiettili cal.7, 62 NATO, 162 bossoli vuoti e ogive cal.7,62 NATO, 5 bossoli ed ogive cal.7,62 vuoti, il tutto risalente all’ultimo conflitto mondiale.

In considerazione della flagranza del reato l’uomo veniva tratto in arresto per  detenzione abusiva di munizioni da guerra e parti di esse. Quanto rinvenuto, detenuto illegalmente, è stato sottoposto a sequestro.

Per lui si sono spalancate le porte del carcere San Domenico di Cassino.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi