San Vittore del Lazio, l’ultimo saluto ad Alberto: la commozione della folla

SAN VITTORE DEL LAZimg-20160914-wa0032IO. Nel contesto di una giornata uggiosa, sono terminate proprio in questi minuti le esequie di Alberto Petrecchia il 30enne che due giorni fa è caduto dal quarto piano del palazzo dove abita la nonna nella centrale via Carducci, a Cassino.

I funerali si sono tenuti nella Chiesa di Santa Maria della Rosa di una S. Vittore del Lazio (paese d’origine del ragazzo) piena all’inverosimile. Il piazzale antistante lo stesso edificio e le vie adiacenti rendevano quasi impossibile l’attraversamento anche pedonale a causa della massiccia affluenza. La comunità del cassinate è ancora profondamente scossa dall’accadimento ed ha salutato una giovane vita scortandola nell’ultimo viaggio del feretro fino al cimitero del piccolo centro dell’estremo sud Lazio.

Una folla sterminata ma composta ha sorretto il dolore della famiglia in un paesino pieno come un uovo tra gli applausi all’uscita della salma, le lacrime e le valanghe di fiori che hanno guarnito il percorso della bara.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi