Roccasecca, in manette due campani: accusati di rapina e lesioni

ROCCASECCA.  Il lavoro di collaborazione tra le Compagnie dei Carabinieri di Pontecorvo e Roccasecca, assieme al coordinamento coi colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Casoria (Napoli), hanno fatto scattare le manette ai polsi per due venditori ambulanti campani accusati di “concorso finalizzato alla rapina aggravata e lesioni personali aggravate” ai danni di un anziano di Roccasecca.

I fatti risalgono a fine dicedownload (3)mbre dello scorso anno, quando i due indagati avvicinarono la vittima nei pressi della sua abitazione e, dopo averle proposto l’acquisto di frutta e verdura, lo aggredirono iniziando una colluttazione che portò alla frattura di una mano dell’anziano e ad una contusione in pieno volto allo stesso. I malviventi prima di fuggire col portafogli del mal capitato, contenente appena 150 euro, lo hanno abbandonato in terra dolorante.

Ora per i due si sono spalancate le porte del porte del carcere di napoletano di Poggioreale.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi