Ripescaggi Eccellenza- L’Insieme Ausonia sogna grazie al Racing Roma: ecco perché

di Simone Tescione

La perdita del titolo da parte del Racing Roma, spalanca le porte dell’Eccellenza all’Insieme Ausonia.

CASSINO. Il turbinìo di concatenazioni causato dalla perdita del titolo di Serie D da parte della formazione romana, potrebbe riverberarsi positivamente sul calcio del cassinate portando il giovane e rampante Ausonia di patron Anelli nel massimo campionato regionale.

La società dell’ex presidente Pezone, non essendo riuscita a piazzare il proprio titolo d’Interregionale dopo l’acquisizione del Fondi (ora rinominato Racing Fondi), ha liberato una casella “laziale” nel complesso scacchiere di quarta serie nazionale. In pole position per prendersi quel posto è il Valle del Tevere, formazione di riferimento della zona sabino-reatina, che ha chiuso al secondo posto del girone A di Eccellenza laziale ed è stata sconfitta solo in semifinale play off nazionali di categoria ad opera dei galluresi del Budoni.

Se dovesse concretizzarsi quest’ipotesi, l’Insieme Ausonia sarebbe promossa in Eccellenza in quanto, allo stato dell’arte, la formazione di patron Anelli sarebbe la prima esclusa per il ripescaggio, occupando il sesto posto in graduatoria dopo essersi fermata in semifinale dei play off di Promozione dopo la sconfitta con la Polisportiva Monti Cimini e quella con il Play Eur quest’ultima gara rientrante nella disputa per il terzo e quarto posto utile a stabilire le gerarchie di ripescaggio in Eccellenza.

Una stagione che si rivaluterebbe improvvisamente, dopo aver combattuto per quasi tutta la stagione con il Città di Anagni, vincitrice del girone D di Promozione.

In quel di Ausonia filtra un cauto ottimismo, ma prima di far saltare i tappi occorre l’ufficialità anche per capire il tenore del mercato da portare avanti in questa sessione.

Intanto, però, la società ausoniese non è del tutto ferma: è stato confermato mister Roberto Gioia con tutto il suo staff composto dal preparatore atletico Fabio Maglione, dal fisioterapista-massaggiatore Pasquale Colantuono e preparatore portieri Pietro Farina. Bloccato anche bomber Mariniello.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi