Rifiuti, smaltivano illegalmente rifiuti ospedalieri pericolosi provenienti anche dall’ospedale di Cassino

CASSINO. Associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti, frode in pubbliche forniture e truffahartigans300x250ok aggravata; sono questi i reati contestati a 10 persone (per le quali è stato chiesto il rinvio a giudizio) ree, secondo l’accusa, di aver organizzato uno smaltimento illegale di rifiuti ospedalieri provenienti da diversi nosocomi tra cui quello di Cassino. L’attività illecita riguarderebbe nel dettaglio gli ospedali di Sora, Frosinone, Pontecorvo, Rieti, l’Umberto I ed il Casilino entrambe di Roma.

Le indagini sono condotte dal Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale del Corpo forestale dello Stato di Frosinone e sono coordinate dal Procuratore Aggiunto romano Rodolfo Sabelli e dal sostituto procuratore di Frosinone Barbara Trotta. Secondo l’accusa, il vetro che doveva essere riciclato da una ditta di Frosinone conteneva ancora medicinali ed altri rifiuti classificabili come pericolosi che avrebbero necessitato di altri trattamenti affinché fossero resi innocui; invece questi sarebbero stati smaltiti nel ciclo degli ordinari.

Inoltre il peso di smaltimento dei medicinali sarebbe stato gonfiato così da far aumentare i costi a carico dell’Asl.

Foto d’archivio

 

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi