Musica in lutto: è morto suicida il cantante dei Linkin Park Chester Bennington

Lutto nel mondo della musica: è morto suicida il cantante dei Linkin Park Chester Bennington, aveva 41 anni.

Il cantante del gruppo hard rock Linkin Park si è impiccato nella sua abitazione in California. Un suicidio che arriva in quello che sarebbe stato il giorno del 53mo compleanno del suo amico, il cantante Chris Cornell che si è tolto la vita in maggio, impiccandosi. Una morte che lo aveva sconvolto: ”Non posso immaginare un mondo senza di lui” aveva detto.

A trovare il cadavere di Bennington è stato uno dei suoi collaboratori, giunto nella sua abitazione nelle prime ore della mattinata di ieri. Il cantate era solo in casa, con la famiglia fuori città.

Il cantante aveva avuto per anni problemi di alcol e di abuso di droghe e aveva ammesso in passato di aver considerato il suicidio.

Ampio successo di pubblico la band l’ha ottenuto anche con ‘Meteora’ nel 2003 vendendo 4 milioni di copie. Il loro lavoro più recente, ‘One More Light’, e’ stato lanciato a maggio scorso.

La band era attualmente in tour e la prossima tappa sarebbe stata in Massachusetts.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi