Di Mambro scettico sulle promesse di assunzioni: “Siamo in campagna elettorale”

CASSINO. «Alla fine il “principe abusivo atterrò” anche a Cassino e incominciò a promettere mari e monti in vista del prossimo referendum costituzionale. Si può praticamente definire così la visita del presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi presso lo stabilimento FCA di Piedimonte San Germano» questo è il commento del consigliere comunale Carmine Di Mambro.

«Da ex sindacalista UGL non ci sto a farmi prendere in giro, visto che unnamed-4ho sempre seguito da vicino le criticità che hanno riguardato i lavoratori del sito produttivo sorto ai piedi dell’Abbazia. Dunque, sono fiducioso per quanto ribadito da Marchionne sulla centralità del Cassino Plant nel rilancio del marchio Alfa Romeo, meno su quanto dichiarato dal premier e dai suoi annunci sulle possibili assunzioni futuro. Se fossimo stati in un periodo lontano da campagne elettorali e movimenti elettorali forse avrei anche creduto a Renzi per quanto concerne il possibile ampliamento del personale FCA, addirittura di 1800 unità in poco meno di tre anni. Ma siamo a fine novembre e il 4 dicembre i cittadini italiani dovranno recarsi alle urne per votare il più grande attentato alla Costituzione da quando è stata concepita dai nostri Padri fondatori ad oggi.

Ieri ho posto alcune domande e spero che qualche amico di centrosinistra possa fornirmi le risposte. Perché Renzi non si è trattenuto con i Sindaci presenti per parlare dello stato dell’economia territoriale? Si è forse dimenticato che è stato Sindaco di Firenze e delle criticità che deve affrontare un’amministrazione per gestire le emergenze sul territorio sia esse economiche o sociali? Il Presidente del Consiglio non ha il diritto di alimentare false speranze in un territorio martoriato dalla crisi.

Spero che qualcuno mi illumini perché sulle bugie posso anche soprassedere, anche perché dette da Renzi non sono più una novità, ma sul menefreghismo del premier nei confronti delle drammatiche condizioni in cui vivono i cittadini non solo di Cassino, ma della Provincia di Frosinone sono pronto a parlarne fino a che avrò la forza»- chiude Di Mambro.

Condividi...

Un pensiero riguardo “Di Mambro scettico sulle promesse di assunzioni: “Siamo in campagna elettorale”

  • 3 Dicembre 2016 in 19:42
    Permalink

    Figuriamoci se poteva mancare il GUFO !!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi