Libri da scoprire- Capitan Blood: rotta per il cuore del pirata-dottore

di Martina Salvatore

Titolo: Captain blood

Autore: Rafael Sabatini

Genere: Avventura

Questa settimana il viaggio si fa avventuroso: saliamo su un vascello pirata ai tempi di Re Giacomo II per raccontarvi le avventure di un pirata gentiluomo, medico, schiavo e tanto innamorato.

La sua storia comincia così: “Peeter Blood, dottore in medicina e in parecchie altre cose ancora, fumava la sua pipa eRistorante Pizzeria La Cortiglia - Vallerotonda curava i gerani piantati in una cassettina sul davanzale della finestra che guardava su Water Lane nella città di Bridgwater. Da una finestra di fronte degli occhi severi lo guardavano con un’espressione di disapprovazione, ma egli non se ne curava. L’attenzione del signor Blood era divisa tra il suo lavoro e la folla che passava nella piccola strada sotto la sua finestra; una folla che per la seconda volta in quel giorno si riversava verso Castle Field, dove nelle prime ore del pomeriggio Ferguson, il cappellano del duca, aveva tenuto un sermone più sedizioso che religioso”.

Il nostro viaggio parte a Bridgewater, un piccolo paese del sud dell’Inghilterra in cui il nostro eroe, l’irlandese Peeter Blood, esercita la sua professione di medico. La sua vita semplice viene sconvolta da una violenta ribellione durante la quale si prende cura di un ribelle ferito ingiustamente accusato di essere a capo della congiura. La bontà del dottor Blood gli costerà la libertà, verrà ridotto in schiavitù e spedito nei Caraibi dove sarà comprato dal crudele colonnello Bishop, un ricco e potente proprietario terriero deciso a sfruttare le foti mediche dell’ormai schiavo dottor Blood. Ed è così che comincia l’avventurosa storia narrata in uno dei più famosi romanzi di Rafael Sabatini. Scritto nel 1922 Capitan Blood, che inaugura un ciclo di diversi racconti a tema piratesca quali Il cigno nero e Lo sparviero del mare, è il secondo lavoro più fortunato di Sabatini, autore di Scaramouche (romanzo sulla rivoluzione francese diventato presto un best-seller). Rafael Sabatini autore italiano naturalizzato inglese sceglie proprio l’inglese (fra le sei lingue di cui aveva una fluente padronanza) come lingua di scrittura.

Torniamo, però, ad dottor Blood: le angherie subite dal crudele colonnello Bishop non impediscono al nostro eroe di mostrare costantemente la sua nobiltà d’animo e di innamorarsi della bellissima Arabella, nipote di Bishop. La rocambolesca fuga di Peeter Blood segna l’inizio della sua vita da pirata: intrighi, duelli, arrembaggi diventeranno il pane quotidiano del nostro pirata costantemente inseguito dal colonnello Bishop…

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi