Troppo lento nel fare i rilievi dopo un incidente: motociclista spezza un braccio a un vigile urbano

Le lungaggini burocratiche che hanno seguito i rilievi per la ricostruzione di un incidente avvenuto in Piazza Cavour, hanno mandato in escandescenze un motociclista che ha spezzato un braccio al vigile urbano “troppo lento”.

Artattoo CassinoE’ accaduto a Roma, nel quartiere Prati, nella notte di lunedì intorno le 23.00: un agente della polizia locale è stato aggredito soltanto perché ha impiegato troppo tempo a redigere gli atti.

A denunciarlo il sindacato Sulpl Roma della Polizia Locale di Roma. L’agente è stato trasportato all’ospedale Santo Spirito con una prognosi di 20 giorni. L’uomo dopo essere scappato è stato raggiunto e fermato.

 

«Quanto è successo questa notte ad un nostro agente della Polizia Locale è intollerabile»- ha commentato la sindaca di Roma Virginia Raggi- voglio non solo esprimere la totale  e sincera solidarietà al vigile e a tutto il corpo della Polizia Locale di Roma Capitale».

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi