Le urla di un bambino fanno scoprire il duo del furto: arrestati

Ripulivano le auto parcheggiate da tempo tant’è che la Squadra Volante della Questura stava da un po’ sulle tracce di due ladri che avevano seminato il panico tra gli automobilisti di Frosinone.

CASSINO. Il modus operandi del “duo” del furto era sempre lo stesso: a bordo di un’utilitaria perlustrava la cittàRistorante Pizzeria La Cortiglia - Vallerotonda attenzionando il veicolo parcheggiato da “ripulire”, con il conducente pronto alla fuga appena il suo complice aveva messo a segno il colpo.

Questa mattina la dinamica si ripeteva, ma le urla di un bambino attirano l’attenzione di un poliziotto che, libero dal servizio, si mette all’inseguimento dei due allertando immediatamente il 113 della Questura.

L’operatore dirama prontamente la nota di ricerca alle Volanti presenti sul territorio, coordinando un intervento congiunto che, nel giro di pochi minuti, ha permesso di bloccare i malviventi, precludendo loro ogni  via di fuga.

Accompagnati in Questura per gli accertamenti di rito, i due, un rumeno ed un albanese rispettivamente di 21 e 25 anni, sono tratti in arresto, con l’accusa di furto aggravato in concorso.

I due, “vecchie conoscenze” della Polizia, dovranno rispondere anche di ricettazione, in quanto trovati in possesso di 4 telefonini di illecita provenienza, di cui 2 sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Artattoo

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi