L’allarme degli Angeli della Finanza, “Immobili all’asta in Ciociaria salgono a 1490 a maggio: 65 solo a Cassino”

Sono usciti i nuovi dati elaborati dal centro studi degli Angeli della Finanza, volontari in aiuto di imprese e famiglie in difficoltà nei confronti di banche, finanziarie ed Equitalia, circa i sequestri di immobili in provincia di Frosinone.

Dopo una attenta analisi l’associazione ha affermato che in data odierna sono 1490 gli immobili in asta in provincia di Frosinone. Tra i dati spiccano le 862 unità abitative 174 le unità commerciali. I comuni più colpiti sono Veroli con poco di 20 mila abitanti ma con 110 unità immobiliari i asta e Frosinone con 101 immobili in asta. Si contendono il podio del terzo posto Pontecorvo con 66 unità, Ferentino 76, Sora 66 e Cassino 65. Nella città martire tra i dati spiccano i 27 appartamenti in asta, 13 immobili commerciali e 14 i terreni.

Sostieni la ricerca in Neuromed: Metti la tua firma sul futuro della ricerca Sanitaria«Il fattore che abbiamo tenuto in considerazione nel nostro report, che potete trovare anche sul nostro website angelidellafinanza.org– dice Domenico Panetta fondatore degli Angeli della Finanza- sono le sole unità in questo momento in asta. Non teniamo conto del numero di mutui incagliati ed in sofferenza, a quel punto crediamo che le percentuali di probabili procedure esecutive potrebbero aumentare. Tali dati evidenziano la forte crisi economica che sta colpendo la nostra nazione».

«E’ evidente- continua Panetta – che le famiglie italiane non hanno più ossigeno finanziario. Il nostro invito è quello di tentare il tutto per tutto e in caso di difficoltà nel pagare il mutuo fatelo subito analizzare, la nostra associazione di volontariato può fornirvi una pre analisi gratuita».

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi