Irregolarità Cassino 2016, Petrarcone parla di voto indirizzato, Mosillo di vicenda dai lati oscuri

CASSINO. Arrivano le reazioni anche dalle opposizioni, dopo le parole del sindaco D’Alessandro, per i fatti delle presunte irregolarità nelle votazioni riguardanti le amministrative di Cassino 2016 dello scorso giugno emerse dai controlli della Procura della Repubblica di Cassino.

Giuseppe Golini Petrarcone
Giuseppe Golini Petrarcone

Abbastanza stizzito l’ex primo cittadino Giuseppe Golini Petrarcone che sulla sua pagina facebook ha commentato: «Dispiace che ancora una volta l’immagine della nostra Cassino venga scalfita da eventi ben poco edificanti- sono le sue parole- le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Cassino hanno fatto emergere reati molto gravi. Ormai è chiaro che il voto dello scorso giugno sia stato indirizzato da qualcuno con metodi tutt’altro che democratici»- è il pesante attacco che assume i tratti quasi del complotto. «Crediamo nell’ottimo lavoro che la magistratura sta portando avanti, convinti che il rispetto della libera volontà dei cittadini sia fondamentale in un Paese democratico».

Francesco Mosillo
Francesco Mosillo

Più diplomatico l’altro candidato alla poltrona di sindaco Francesco Mosillo che, da quanto riporta Teleuniverso, si auspicherebbe un immediato chiarimento di una faccenda che secondo lui evidenziava dei lati oscuri fin dal momento dello spoglio da dove, insieme ai suoi

fedelissimi, si sarebbe accorto che qualcosa non andasse. Inoltre sottolinea che la sua parte politica non ha indicato né presidenti di seggio né scrutatori ragion per cui sarebbe parte lesa nella vicenda.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi