Inaugurato il Laboratorio di Musica dell’ateneo di Cassino: un nuovo punto di riferimento artistico

CASSINO. Grande successo per l’inaugurazione, in via Zamosch, del laboratorio di musica dell’Ateneo di Cassino.
Il Magnifico Rettore prof. Betta durante il rituale taglio del nastro si è sinceramente complimentato con la sezione di ricerca “Musica e pratiche musicali” (a cui afferiscono i professori Valerio Magrelli, Susanna Pasticci, Francesco Pontuale e Michele Napolitano) per l’impegno profuso nella realizzazione di questa vitale realtà universitaria.

Il laboratorio, oltre a valorizzare il coro d’Ateneo gestito dal prof. Fulvio Vendittelli, sarà promotore di progetti ed copyshop-cassinoiniziative che riguarderanno molteplici ambiti artistici. Musica quindi, ma anche arti figurative, cinema, teatro e comunicazione.

Il laboratorio sarà prima di tutto un luogo di incontro qualificato e di ricerca performativa, artistica e culturale.

Costanti saranno le iniziative volte ad esplorare le (mutevoli) connessioni tra l’arte e i nuovi linguaggi della comunicazione digitale.

L’Università, alla quale spesso si rimprovera di valorizzare soltanto gli ambienti “tecnici”, dimostra, con l’inaugurazione del laboratorio di musica, apertura e sensibilità in direzione di quell’educazione alla bellezza che è premessa indispensabile per la formazione di uomini giusti, parteipativi e liberi.

Gli studenti avranno l’opportunità di ottenere crediti formativi partecipando ai laboratori.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi