Hinterland cassinate, coltivavano marijuana: denunciati due giovani fratelli

CASSINO. Due giovani fratelli sono stati denunciati dai poliziotti del commissariato di Cassino dopo un sopralluogo presso la loro abitazione. L’accusa è quella di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente nell’ambito di controlli volti a prevenire e reprimere questo genere di fenomeni.

Infatti i due, nel corso di un’identificazione, che hanno spontaneamente ammesso di aver impiantato una coltura di stupefacenti nei pressi della propria abitazione. I controlli da parte degli agenti hanno portato portato al rinvenimento di piante di marijuana di varie dimensioni. Immediatamente è scattata anche la perquisizione domiciliare da parte della polizia che ha portato al sequestro di rami di marijuana in via d’essiccazione e un bilancino elettronico di precisione.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi