Giornata Mondiale del Rifugiato, la campagna #WithRefugees per sostenere la solidarietà

di Zar

20 giugno: la Giornata Mondiale del Rifugiato

CASSINO. Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, voluta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite (ONU).

Proprio per questa occasione l’agenzia ONU per i Rifugiati ha lanciato una campagna social a livello mondiale #WithRefugees .

In questo giorno, ma soprattutto per tutto il mese di Giornata Mondiale del Rifugiato la campagna #WithRefugees sostiene la solidarietàgiugno tramite la campagna With Refugees, si è voluto, o meglio cercato, di sensibilizzare alla solidarietà. Solidarietà verso l’altro, lo straniero, il diverso ma alla fine uguale. Un giorno dedicato alla tolleranza che spesso si perde per la paura dell’ignoto, dello sconosciuto, dello straniero.

Durante tutta la campagna social si è cercato di coinvolgere più persone possibili, tramite selfie e/o condivisioni sui propri social con l’hashtag #WithRefugees.

Molti i personaggi famosi che hanno abbracciato l’iniziativa con video, foto e post. Tra i voti noti italiani vediamo Alessandro Gassmann (attore), Nancy Brilli (attrice), Vinicio Marchioni (attore, conosciuto soprattutto per la partecipazione alla serie televisiva Romanzo Criminale nei panni de’ “Il Freddo”) e Rosario Fiorello (conosciuto semplicemente come Fiorello, showman, imitatore, comico, conduttore radiofonico, ecc ecc… facciamo direttamente artista).

Ma la campagna non si ferma ai social, organizzando manifestazioni e molte iniziative volte al solo scopo di unire questo mondo che si trova sempre più spaccato.

ArtattooTra le iniziative promosse la Petizione online UNHCR, che permetterà ai bambini rifugiati nel nostro Paese di avere un’istruzione, un posto sicuro per le famiglie e la garanzia che ogni rifugiato possa dare il suo contributo alla comunità. La campagna continuerà fino alla firma del Global Compact. Ovvero la riunione prevvista nel 2018 tra i leader mondiali  e le Nazioni Unite per concordare un “modo migliore” di gestire la crisi globale dei rifugiati. L’accordo, “The Global Compact for Refugees”, si basa sulla condivisione delle responsabilità per non lasciare i singoli stati a sostenere da soli il peso del grande numero di persone costrette a fuggire.

Ebbene sì, quando parliamo di rifugiati ci si riferisce a quelle persone costrette ad abbandonare la propria casa. Persone costrette a fuggire dalla violenza, dalla guerra, da morte certa.

#WithRefugees serve ad inviare un messaggio a tutti, un messaggio di solidarietà, ma anche di condivisione delle responsabilità.

E proprio oggi, durante la Giornata Mondiale del Rifugiato 2017, ci saranno diverse iniziative sparse per l’Italia (QUI potete vedere tutti gli eventi e tra cui quelli più vicini in programma oggi). A Cassino, invece, un’iniziativa è stata promossa per giovedì 22 da parte della Cooperativa Ethica.

Il tema dell’immigrazione crea da sempre spaccature, come tutto d’altronde nel nostro Paese.

#WithRefugees vuole promuovere semplicemente l’integrazione dei rifugiati, ovvero l’integrazione di quelle persone che scappano dalle guerre. Una campagna che mira alla scoperta del diverso che può essere parte integrante della società abbattendo gli stereotipi precostituiti, andando al di là della polemica di posizione, ma guardando negli occhi le persone.

Scappare dalla guerra deve essere un diritto.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi