Germania- Infermiere sospettato di aver provocato la morte di 84 pazienti

E’ accusato di aver ucciso almeno 84 pazienti l’infermiere tedesco Niels Hoegel.

La notizia è stata rilanciata dai maggiori quotidiani on line da tutte le agenzie.

Arrestato nel 2015 in quanto già sospettato di aver provocato la morte, con un’overdose di medicine cardiache, di due ricoverati e di aver tentato altri assassinii nella clinica della città nord-occidentale di Delmenhors, in Germania.

Il capo della polizia Johann Kuehme ha affermato che le autorità hanno le prove di almeno 84 omicidi, dopo autopsie condotte sui cadaveri.

Ma le vittime potrebbero essere di più, perché alcuni ex pazienti sono stati cremati dopo il decesso.

In atto ulteriori accertamenti.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi