Gaeta Handball ’84, La squadra del Cus Cassino mostra buone premesse: vittoria nell’amichevole a Benevento

CASSINO. Gaeta Handball ’84: si cominciano a vedere i primi frutti, vittoria in amichevole contro l’Handball Benevento. A breve due importanti colpi di mercato alla corte di coach Antonio Viola. È una Cus Cassino Gaeta Handball ’84 che mostra di partita in partita tra vari tornei e amichevoli una crescita esponenziale a livello di gioco di squadra, atteggiamento dentro e fuori dal rettangolo di gioco e tanta voglia di far bene per poter affrontare al meglio il campionato di Serie A2 con data d’esordio sempre più vicina.

Gli uomini di coach Antonio Viola sul 40×20 del PalaTedeschi di Benevento s’impongono infatti sui padroni di casa dell’Handball Benevento di mister Luigi Schipani dimostrando un’ottima coesione di gruppo, un bel gioco dinamico fatto di rapidità e controfughe ed una buona forma atletica, grazie al lavoro del preparatore atletico James Reale. Tutto ciò fa ben sperare per l’esordio in campionato previsto per Sabato 15 Ottobre, quando capitan Roberto Capomaccio e compagni andranno a far visita ai padroni di casa campani della Pallamano Capua per quella che sarà la prima gara in assoluto dei gaetani in un campionato di serie A2. Nel frattempo non si fermano le amichevoli pre-campionato e vista l’indisponibilità del pallone geodetico per un evento di Karate, gli uomini cari a patron Carmine Calce si recheranno in quel di Atina per affrontare la compagine campana dell’Orta di Atella. L’impianto di Atina,infatti,è già stato scelto come struttura sostitutiva da parte dei gaetani vista la frequente indisponibilità per gli ormai noti problemi dovuti alla condensa nonché alle forti piogge con conseguenti allagamenti interni,della struttura Geodetica.

Per patron Carmine Calce: «Sono molto soddisfatto dei miei ragazzi,si stanno impegnando davvero con sacrificio e tanto cuore per affrontare al meglio questo campionato di serie A2,sempre più alle porte. Purtroppo la struttura geodetica sarà impegnata per uno stage di Karate proprio nei nostri orari in questi giorni ma non ci siamo scoraggiati ed abbiamo subito prenotato la nostra altra struttura di Atina per continuare l’attività ed organizzare una gara amichevole. E lo stesso faremo durante l’anno e per le gare di campionato, dato che la struttura sarà sicuramente inagibile quando avremo problemi di condensa e di forte mal tempo poiché purtroppo ora si aggiungono problemi dato che vi piove perfino all’interno ed i ragazzi meritano il meglio. L’impianto di Atina è stato infatti scelto da noi come campo sostitutivo per non incappare in multe salate o mettere a rischio gli atleti».

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi