Frosinone – Picchiata davanti ai figli: trasferita con i bimbi in struttura sicura. Denunciato

Picchiata ripetutamente davanti ai figli.

CASSINO. Sono da poco trascorse le ore 16,00 di domenica quando viene richiesto l’intervento della Squadra VolanteArtattoo in un’abitazione della zona bassa di Frosinone, in quanto una giovane marocchina, di soli 25 anni, è vittima di ripetuti maltrattamenti da parte del coniuge 50enne.

La donna riferisce che è stata malmenata davanti gli occhi dei  figli, 4 anni l’uno 7 anni l’altro.

In realtà la donna, accompagnata con i minori in Questura, assistita da un’interprete di lingua araba prontamente reperita, denuncia tutte le angherie del marito che, da 8 anni orsono, la vessa in ogni modo sottoponendola ad ogni tipo di sopruso, da quello fisico a quello verbale, minacciandola addirittura di morte.

Dopo aver raccolto la cruente testimonianza della donna, che presentava evidenti segni di violenza su più parti del corpo, si procedeva al trasferimento della vittima e dei bambini in una struttura protetta al fine di salvaguardare la sua incolumità.

Per l’uomo scattava la denuncia.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *