FCA Piedimonte, prevista cassa integrazione, ma solo per aumentare la capacità produttiva delle linee

CASSINO. Cassa integrazione che profuma di lavoro e non puzza di crisi quella a cui saranno sottoposti gli operai di hartigans300x250okFca dello stabilimento di Piedimonte San Germano nei giorni 24, 28 e 31 ottobre e 2 novembre. Il provvedimento si rende necessario per adeguare le linee produttive alla crescita vertiginosa di richiesta da parte di Alfa Giulia.

Un trend molto positivo già emerso nei mesi scorsi per l’ultima nata di casa Alfa, e che ora deve adeguarsi alle richieste provenienti dal mercato. Per questo motivo servirà qualche giorno per mettere a posto le linee che dovranno lavorare per soddisfare la domanda. Dunque ottime le notizie per i lavoratori che faranno qualche giorno di festa a cavallo del periodo festivo di Ognissanti e che permetterà di prendere più slancio produttivo una volta rientrati a lavoro.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi