Facebook- Allo studio funzione per evitare il furto delle foto: ecco di cosa si tratta

Ladri di foto su Facebook addio. Falsi profili o peggio reati commessi utilizzando le immagini postate sui social. Per dare un taglio a questi inconvenienti Facebook ha annunciato un giro di vite per salvaguardare le immagini degli utenti, apportando dei cambiamenti che metteranno paletti ai modi di copiare una foto e dare così agli utenti una maggiore garanzia di controllo sulla loro immagine. A riportarlo è AdnKronos che cita il Mirror.

Sostieni la ricerca in Neuromed: Metti la tua firma sul futuro della ricerca Sanitaria

India apripista, poi gli altri Paesi

È l’India il paese scelto per sperimentare le novità annunciate, poiché si tratta di uno dei paesi in cui è più diffuso il furto delle foto. A tal proposito, Aarati Soman, product manager di Facebook chiarisce «Durante la nostra ricerca con le persone e le organizzazioni di sicurezza in India abbiamo saputo che alcune donne scelgono di non condividere su internet le immagini del profilo che ritraggono il loro volto, perché sono preoccupate per ciò che potrebbe accadere alle loro foto». L’India dunque farà solo da apripista, in caso di buona riuscita la funzione verrà esportata negli altri Paesi del mondo.

Facebook, una funzione per evitare il furto di immagini

Le precauzioni scelte da Facebook per evitare i furti delle foto sono le seguenti: l’interruzione dei download o della condivisione di immagini del profilo su Facebook Messenger, l’impossibilità di fare screenshot su cellulare Android e la creazione di un bordo blu intorno all’immagine come se si trattasse di un deterrente visivo. Per gli specialisti di Facebook all’opera aggiungere una sovrapposizione ad una foto, fa scendere almeno del 75% la possibilità che le persone possano copiarla.

FONTE: Studio Cataldi

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi