Condominio, per le infiltrazioni dal tetto pagano i singoli proprietari

Con la sentenza numero 11484/2017 (qui sotto allegata), la Corte di cassazione è tornata di nuovo sull’annosa questione della ripartizione delle spese per la riparazione e la ricostruzione del lastrico solare condominiale di uso esclusivo.

Leggi: Condominio: infiltrazioni dal tetto, ecco chi paga  

Lastrico solare: la spesa è a carico dei proprietari individuali

In particolare, con tale pronuncia, i giudici hanno chiarito che i due terzi della spesa, posti dal codice civile a Sostieni la ricerca in Neuromed: Metti la tua firma sul futuro della ricerca Sanitariacarico del condominio, gravano non su tutti i condomini in relazione alla proprietà delle parti comuni che si trovano nella colonna sottostante, ma sui proprietari individuali delle unità immobiliare che sono ricomprese nella proiezione verticale del lastrico da riparare o ricostruire e alle quali, quindi, questo fa da copertura. Restano, quindi, esclusi i condomini ai quali il lastrico non fa da copertura.

Del resto, per la Corte di cassazione, “è pressoché inevitabile che la terrazza a livello o il lastrico di uso esclusivo coprano altresì alcune parti comuni a tutti i condomini”. Si pensi, ad esempio, al suolo, alle facciate o alle fondazioni. Se però “bastasse ciò per chiamare a concorrere alle spese del bene di copertura tutti i condomini, l’art. 1126 c.c. non avrebbe alcuna pratica applicazione“.

Resta fermo il fatto che tale norma non è inderogabile e che, quindi, il regolamento di condominio può anche stabilire che le predette spese siano poste a carico di tutti i condomini.

Corte di cassazione testo sentenza numero 11484/2017

FONTE: Studio Cataldi

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi