Componenti Psicologiche dell’obesità- Se ne parla all’Università per promuovere la consapevolezza alimentare

Il prossimo 5 giugno presso il Campus Folcara dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale avrà luogo una giornata scientifica dedicata alla componente mentale nel trattamento dell’obesità.

CASSINO. Saranno presenti relatori di università italiane e straniere, oltre che rinomati professionisti del settore. IlArtattoo convegno avrà inizio alle ore 10.00 presso la sala Palmieri 1.09 e la conclusione dei lavori è prevista per le 17.30. Il programma prevede una sessione mattutina in cui verranno approfonditi aspetti epidemiologici dell’obesità rispetto alle diverse fasce di età; i contributi del modello cognitivo-comportamentale nella comprensione, nella gestione e nella prevenzione della sindrome metabolica; il fronteggiamento dello stigma sociale; lo sviluppo della consapevolezza alimentare.

Nella sessione pomeridiana sarà dato spazio alla presentazione di interventi di clinica psicodinamica; ai modelli motivazionali di regolazione del comportamento alimentare; alla relazione tra il paziente e lo specialista dell’alimentazione; il ruolo del funzionamento familiare nello sviluppo dell’obesità infantile; l’uso dei dispositivi interattivi come  strategie di intervento innovativo.

Le sessioni saranno intervallate da due originali Healthy Breaks, ovvero pause didattiche con degustazioni curate Sostieni la ricerca in Neuromed: Metti la tua firma sul futuro della ricerca Sanitariadall’Associazione La Tana di Cassino, i cui membri illustreranno ai presenti il valore della scelta alimentare consapevole e orientata al benessere olistico della persona. L’iniziativa rientra nel ciclo Università & Salute ovvero la rassegna programmata da Unicas, di incontri dedicati a problematiche di interesse socio-sanitario ed è organizzata da Pierluigi Diotaiuti (Laboratorio di Epidemiologia, Attività Motorie e Stili di Vita) e da Maria Ferrara (responsabile dell’Osservatorio sull’Educazione alla Salute del Laboratorio di Igiene) con il patrocinio di SCIRE (Delega rettorale per la Diffusione della cultura e della conoscenza).

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi