Codici chiama giudizio la Volkswagen al tribunale di Frosinone

Due cause contro la Volkswagen per il dieselgate.

CASSINO. Sono quelle intentate dell’associazione Codici di Frosinone nei confronti del colosso automobilistico tedesco, che con la sua condotta scorretta, ha penalizzato numerosissimi consumatori ciociari. Si tratta del primo caso in Italia in cui si iscrivono al ruolo cause contro la Volkswagen: «Siamo orgogliosi – spiega il presidente provinciale di Codici Giammarco Florenzani – di poter difendere i cittadini della nostra provincia in quello che è si è rivelato uno degli scandali internazionali più gravi degli ultimi tempi. L’antitrust ha già ritenuto la condotta della multinazionale tedesca scorretta, ed è per questo che siamo sicuri che il tribunale di Frosinone sarà sensibile a questa tematica».

Artattoo

«Riteniamo che il comportamento tenuto da Volkswagen nel noto caso dieselgate – aggiunge Tofani – sia stato foriero di una duplice tipologia di danno in capo ai consumatori interessati dal problema: da un lato per aver acquistato beni privi delle caratteristiche promesse e dall’altro per aver subito pratiche commerciali scorrette, di per se idonee ad incidere sulle loro scelte e, a nostro avviso, meritevoli di tutela risarcitoria».

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi