Cittadino espulso non aveva mai abbandonato il paese: arrestato

Nelle ultime ore della scorsa serata, gli agenti della Volante in servizio sul capoluogo ciociaro, hanno riconosciuto un cittadino albanese di 32 anni che si aggirava nei pressi del noto bar del centro di Frosinone.

L’attenzione degli operatori è stata attirata in quanto il giovane uomo, non molto tempo fa, è stato colpito da provvedimento di espulsione; considerata dunque la possibilità che lo stesso si sia sottratto al provvedimento, gli agenti hanno deciso di intervenire.

Non appena giunti in prossimità del cittadino albanese, questo, ha immediatamente tentato la fuga, divenuta vana grazie alla prontezza dei due poliziotti. Una volta sedato il tentativo di dileguarsi, l’uomo è stato accompagnato presso gli uffici della Questura di Frosinone per effettuare gli accertamenti di rito.

Al termine delle verifiche opportune, è emerso che, effettivamente, il giovane uomo è colpito da suddetto provvedimento di espulsione della durata di 10 anni: pertanto gli agenti lo hanno posto in arresto e messo a disposizione della locale Autorità Giudiziaria.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi