Ciociaria- Controlli antidroga: sequestrata cocaina e pistole

Intensificati i controlli antidroga nella provincia di Frosinone.

CASSINO. Polizia di Stato e Carabinieri, in un’attività congiunta predisposta per contrastare i reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno setacciato il territorio di Alatri.

Nel corso dei servizi gli uomini della Squadra Mobile della Questura e del Comando Provinciale di Frosinone hanno scovato un’abitazione dove, in seguito a perquisizione domiciliare, un 51enne del luogo aveva occultato, in un comodino della camera da letto, 2 confezioni di cocaina, un bilancino di elettronico di precisione ed un coltello a serramanico. Questo gli è costato una denuncia per detenzione di droga a fini di spaccio.

In aggiunta all’indagato sono state ritirate cautelativamente due pistole regolarmente detenute.

Inoltre alle due di stanotte la Squadra Volante intercettava in via Bellini, a Frosinone, piazza ormai nota come zona di spaccio, una Fiat Idea che alla vista della Polizia cambia repentinamente il senso di marcia.

ristoro-enogastronomico-rurale-cassino-vallerotonda

Nonostante l’”alt”, il conducente si lanciava in una folle fuga tra le vie del capoluogo tanto da costringere la pattuglia inseguitrice ad un “testa coda”.

Nemmeno un colpo di pistola esploso a scopo intimidatorio dalla Volante riusciva a far interrompere quella corsa che si fa sempre più pericolosa.

Gli agenti, però, riuscivano ugualmente ad affiancare il fuggitivo che, vistosi ormai braccato, decideva di speronarli  violentemente.

La polizia non demordeva e chiamava rinforzi nonostante degli agenti rimanessero feriti e con l’auto gravemente danneggiata: inoltrati via radio gli estremi della targa. Da accertamenti effettuati nella banca dati Interforze emerge che l’intestatario dell’utilitaria è residente in un paese dell’hinterland frusinate. Individuata l’abitazione, l’auto è stata nascosta nel garage: il folle conducente è un 19enne, che veniva tratto in arresto.

Dichiarava che si era recato in via Bellini per acquistare droga, di cui si era nel frattempo disfatto.

Dovrà rispondere di danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi