Ciociaria- In arrivo 600 richiedenti asilo: diversi comuni cassinati tra i candidati all’accoglienza

La Prefettura di Frosinone annuncia che dovranno essere trovati 600 posti per richiedenti asilo nel territorio provinciale a fronte dei nuovi arrivi.

CASSINO. I continui sbarchi sulle coste italiane impongono un collocamento nel Belpaese in attesa che vengano trovate soluzioni (semmai) con l’Europa. La quota parte che spetta alla Ciociaria sono proprio seicento posti ulteriori. La Prefettura ha lanciato una sorta di adesione volontaria da parte dei comuni di più di mille abitanti che siano esenti da progetti di integrazione e quindi non sottoposti ad accordi come il progetto Sprar, Cara e Cas.

Lo stesso organo ministeriale non ha lanciato appelli per deduzione, ma ha stilato un elenco dei Comuni che abbiano i requisiti per l’ospitalità e li ha allegati in un documento di compilazione della domanda d’adesione.

In totale sono 34, di cui parte sono del cassinate, e precisamente: Acuto, Amaseno, Ausonia, Boville Ernica, Broccostella, Campoli Appennino, Castelliri, Castrocielo, Cervaro, Colfelice, Coreno Ausonio, Fontechiari, Fumone, Monte San Giovanni Campano, Morolo, Paliano, Pastena, Patrica, Picinisco, Pico, Piglio, Pofi, Sant’Andrea del Garigliano, Sant’Apollinare, Sant’Elia Fiumerapido, Santopadre, Serrone, Sgurgola, Torre Cajetani, Trivigliano, Vallecorsa, Vallerotonda, Villa Latina e Villa Santo Stefano.

Per ogni potenziale ospite delle strutture che ne faranno domanda, verrà riconosciuto un rimborso pari giornaliero pari a 33 euro iva esclusa e comprensivo di pocketRistorante Pizzeria La Cortiglia - Vallerotonda money del valore di 2,50 euro giornaliero.

“Le strutture- si legge nel documento- dovranno essere nella disponibilità degli operatori e dovranno essere dotate dei requisiti previsti in materia di urbanizzazione, edilizia e igienico-sanitaria in particolare sotto l’aspetto dell’agibilità destinazione d’uso e in particolare della normativa conformità impiantistica e di prevenzione incendi”.

Ogni struttura non potrà accogliere più di 140 richiedenti asilo.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi