Cassino – Spazi elettorali contesi, finisce in aggressione: due denunce

Il bilancio della contesa è di due denunciati e un ferito nella “lotta” all’ultimo spazio tra “attacchini” alle recenti elezioni.

mr-svapo-shop-cassino

CASSINO. Sono ormai terminate da circa 20 giorni le operazioni di spoglio delle schede elettorali, ma gli inquirenti del Commissariato di Cassino, Settore Anticrimine, sono alle prese con “liti” nate nel corso della campagna elettorale.

In particolare un 35enne di Cassino ha formalizzato la denuncia nei confronti di due concittadini.

Oggetto del contendere le affissioni pubblicitarie dei candidati.

Il denunciante, come ricostruito dai poliziotti, aveva ricevuto minacce ed aggressione, che lo aveva costretto a far ricorso alle cure dei sanitari.

Dopo i necessari e tempestivi accertamenti, i due “rivali” delle affissioni sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi