Cassino saluta Sant’Anna rinnovando il rito della raccolta

Cassino riserva un bagno di folla per Sant’Anna.

CASSINO. Nel giorno della celebrazione della mamma di Maria, nella giornata di ieri, Cassino rinnova quella che è la venerazione per la statua conservata all’interno della chiesa di Sant’Antonio.

Per tutta la giornata tanti bambini sono stati “raccolti” dai rispettivi padrini nella culla sistemata ai piedi della Santa.

La tradizione vuole che i genitori individuino un padrino per il proprio pargolo che attraverso la raccolta nella culla, ove il genitore lo sistema, ne assume i gradi di “angelo custode” nel percorso di vita.

Da qui si suole dire “essere raccolta a Sant’Anna”.

A centinaia per tutta giornata di ieri hanno sancito questo legame, prima che intorno le 19 Sant’Anna venisse portata a spalla per il centro di Cassino seguita da un lungo serpentone di fedeli.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi