Cassino. Ricorso Acea, Palombo: «Irrispettoso che Acea cerchi il nostro accordo con Acqua Campania»

CASSINO. Intervistato dall’Inchiesta Quotidiano, il vice sindaco Carmelo Palombo non si dice affatto stupito dal ricorso intentato da Acea al Consiglio di Stato in merito all’ordinanza di blocco della consegna delle chiavi firmata dal sindaco di Cassino D’Alessandro: «Sapevamo bene che Acea avrebbe presentato un ricorso- afferma Palombo al quotidiano cassinate- tutt’altro, però, è hartigans300x250okleggere che stanno stanno contattando Acqua Campania per stringere rapporti economici e commerciali. Ricordo che quest’ultima è legata al comune tramite una convenzione esclusiva coi cittadini di Cassino. Contestiamo quest’atteggiamento irrispettoso».

Il vicesindaco Carmelo Palombo
Il vicesindaco Carmelo Palombo

Per quel che concerne l’atto oggetto del ricorso della multinazionale romana e contestato dalla stessa Palombo non ha dubbi: «Si tratta di un atto valido e legittimo perché a difesa della cittadinanza- afferma ancora, rivendicando il diritto a non veder interrotto la forniture idriche agli abitanti del centro- da primo responsabile della salute pubblica il sindaco D’Alessandro ha fatto ciò che un primo cittadino deve fare per difendere la sua comunità»

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi