Cassino – Presentato il progetto Cantieri Sociali per la riqualificazione degli spazi urbani

Cassino – Presentato al Comune il progetto “Cantieri Sociali”, per la riqualificazione degli spazi urbani.

Presentazione del progetto Cantieri Sociali al Comune di CassinoCASSINO. Questa mattina è stato presentato, presso la sala Giunta del comune di Cassino, il progetto dell’Assessorato alle Politiche sociali e della Famiglia denominato “Cantieri Sociali”.

Ad incontrare la stampa il Sindaco del comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro, l’assessore Benedetto Leone e il consigliere comunale con Delega al Decoro Urbano, Angelo Panaccione.

mr-svapo-shop-cassino«Si tratta di una serie di interventi per la riqualificazione degli spazi urbani della nostra città- ha detto il primo cittadino -partiremo dalla messa in sicurezza del largo tra via Zamosch e via Herold, in sostanza la zona antistante la scuola materna, e dal rifacimento della rotatoria di Piazza Aldo Moro, che si trova nei pressi del negozio Toylandia per intenderci.

L’intervento nei pressi del plesso scolastico permetterà allo stesso edifico di avere un nuovo giardino ed un’area giochi recintata dove i bambini potranno giocare in tutta sicurezza. Saranno garantiti, inoltre, dei posti auto lungo tutto il perimetro dell’area verde attrezzata, che garantirà anche una sosta meno caotica ed invasiva da parte delle automobili.  

Artattoo CassinoUn’intervento necessario per garantire la sicurezza sia dei bambini che per tutti coloro che frequento il plesso scolastico di via Zamosch quotidianamente. Un’iniziativa che è stata prevista nel bilancio di previsione 2018 e che quindi può essere realizzata, data l’importanza per la collettività, anche in caso di dichiarazione del dissesto finanziario da parte dell’ente»- ha concluso D’Alessandro.

«Cantieri Sociali è un progetto che prende vita grazie al fondo di 110 mila euro che il governo ci ha destinato per l’accoglienza migranti tramite il progetto Sprar- ha aggiunto l’assessore Leone -per l’opera che sarà realizzata saranno impegnati circa 35 mila euro ed i lavori partiranno a strettissimo giro.
Pensiamo di consegnare la nuova area verde alla scuola materna entro il mese di settembre. Poi ci saranno gli interventi di riqualificazione della rotatoria in Piazza Aldo Moro ed altri due che riguarderanno un’altra zona della città. Nella fattispecie la zona del quinto ponte. Con il consigliere con delega allo sport, infatti, Carmine Di Mambro stiamo ultimando il progetto che riguarda questa area e che sarà presentato nelle prossime settimane. Continuiamo a lavorare pancia a terra, nonostante la situazione economica che tutti conoscono»- ha concluso l’assessore.

«Con queste iniziative continuiamo il percorso intrapreso per la riqualificazione delle aree abbandonate della nostra città- ha infine dichiarato Panaccione -e andremo a creare un’altra zona di verde attrezzata nei pressi della scuola materna di via Zamosch. Proprio dove oggi esiste soltanto un parcheggio per le automobili e un’uscita dalla scuola non troppo sicura per tutti».

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi