Cassino- Polizia arresta il ladro di una Range Rover Evoque: il proprietario si commuove

Dopo il rinvenimento di ieri e quello odierno, la Range Rover Evoque si conferma l’auto più attraente per il mercato delle auto rubate.

CASSINO. Nella nottata odierna, infatti, all’altezza della progressiva chilometrica 689 della carreggiata sud, nel territorio del comune di Mignano Montelungo, le Pattuglie della Polstrada impegnate nel servizio di vigilanza autostradale e nel contrasto di attività criminali in genere, notavano transitare a forte velocità un’autovettura Range Rover Evoque, a bordo della quale riuscivano a scorgere che vi era il solo conducente.

Insospettiti da tale andatura, prontamente si ponevano all’inseguimento riuscendo a raggiungerla. Gli operatori notavano subito che il finestrino lato passeggero era infranto. Tale anomalia suonava come un campanello d’allarme circa la provenienza del veicolo. Infatti dall’immediato riscontro in banca dati, gli agenti apprendevano che era stato da poco rubato a Roma, in zona Centocelle, al titolare di un bar durante le operazioni di chiusura dell’attività.

Il conducente, al momento sprovvisto di qualsiasi documento d’identità, è risultato essere un ventottenne cittadino Ucraino.

All’esito dell’accertamento lo stesso veniva dichiarato in arresto.

Il veicolo veniva restituito al legittimo proprietario che durante la formalizzazione della denuncia, commosso, Artattooringraziava gli operanti, raccontando che nella fase di chiusura dell’attività, proprio per timore di un furto, volgeva spesso lo sguardo verso il veicolo parcheggiato lungo la strada nelle vicinanze del suo locale.

Del provvedimento restrittivo della libertà personale veniva opportunamente informato il P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Cassino in attesa del giudizio per direttissima.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi