Cassino, mercato settimanale ed esercizi pubblici sotto la lente della Polizia di Stato: 2 persone denunciate

Durante il servizio di prevenzione e controlli del territorio della Polizia di Stato predisposto per il giorno di Mercato, due persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria: un 36enne di origine rumena e un 56enne di Vallerotonda.

CASSINO. Nella mattinata di ieri, un servizio specifico di prevenzione e controllo del territorio è stato predisposto a Cassino in occasione dello svolgimento del consueto mercato settimanale. 

Personale del Commissariato di Cassino ed equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio hanno pattugliato le strade adducenti ai luoghi interessati dal mercato, per prevenire e contrastare il compimento di possibili atti illeciti, nonché controllato gli avventori di 6 esercizi pubblici.

Nel corso dell’attività di Polizia due persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria.

Un trentaseienne di origine romene, trovato nelle adiacenze della stazione ferroviaria, è stato denunciato per inosservanza al provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Cassino, emesso dal Questore di Frosinone a dicembre del 2016.

Un  cinquantaseienne, residente di Vallerotonda è stato, invece, denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

L’uomo, senza alcun motivo, profferiva parole offensive nei confronti di una pattuglia della Polizia di Stato intervenuta per sedare una lire a seguito di un incidente stradale.

Nel corso dei servizi sono state identificate complessivamente 130 persone, verificata la regolarità di 261 veicoli, 218 per mezzo del “Sistema Mercurio”.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi