Cassino, Leone:«Da settembre saranno prese 10 persone per i lavori di pubblica utilità»

CASSINO. Spazio ai servizi sociali. L’assessore alle Politiche Sociali Benedetto Leone ha annunciato che da settembre saranno prese per lavori occasionali circa 10 persone in situazione di particolare necessità economica e destinate a lavori socialmente utili. «Dal 25 luglio abbiamo fatto ripartire l’erogazione dei buoni lavoro-afferma l’assessore- i famosi voucher, uno strumento attraverso il quale il comune di Cassino vuole offrire un supporto alle categorie di soggetti in 13427942_10208413491566329_7940577183911820196_ncondizioni di temporanea fragilità economica, in modo del tutto trasparente. Grazie a tale iniziativa, infatti, l’ente è in grado di affiancare le politiche a sostegno del reddito con iniziative di politica attiva del lavoro a favore degli stessi percettori di ammortizzatori sociali. Inoltre su questo progetto saranno investiti altri 45.000 euro arrivati dal “Consorzio dei Servizi Sociali” grazie al quale a settembre sarà stilata un’altra graduatoria.

Al momento sono otto le persone che stanno lavorando per il nostro comune ed a breve saranno chiamati a prendere servizio altre dieci persone. Queste risorse sono e saranno impiegate soltanto per attività di pubblica utilità, ovvero: lavori occasionali di giardinaggio, pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi, monumenti, attività di solidarietà, di emergenza, oppure lavori operativi in occasioni di manifestazioni sportive, culturali, fieristiche, caritatevoli e di pulizia di pubblici comunali.

Purtroppo siamo ancora alle prese con una crisi economico-occupazione che non da respiro al nostro territorio. Seppur in una situazione molto difficile a livello finanziario, l’amministrazione D’Alessandro vuole dare il suo contributo per aiutare chi nella nostra città ha perso il lavoro e chi non riesce a trovarlo. Siamo convinti che le attività di lavoro accessorio possono essere un modo di avvantaggiare i soggetti deboli offrendo loro un’opportunità di guadagno.

Da qualche giorno sono anche disponibili le nuove pettorine che vestiranno le persone che svolgeranno le mansioni dette poc’anzi. Tutto ciò grazie al contributo di un’azienda della nostra città, la TMP di Michele Merola, che ha voluto donare l’abbigliamento al Comune. Questo è il senso di comunità che vogliamo e che cerchiamo di far riscoprire ogni giorno alla città di Cassino»-chiude Leone.

Si tratta di un’iniziativa indubbiamente benemerita destinata a garantire una continuità sotto il profilo del decoro urbano già attuato in questi primissimi mesi d’insediamento dalla nuova amministrazione. Tuttavia non appare facilissimo tenere a bada le discariche improvvisate che talvolta spuntano tra centro e periferie. Ma lì non c’è amministrazione che tenga. Serve senso civico.

Condividi...

Un pensiero riguardo “Cassino, Leone:«Da settembre saranno prese 10 persone per i lavori di pubblica utilità»

  • 12 Agosto 2016 in 20:33
    Permalink

    10??? perche non 100 ??? pigliatte in giro la gente… VERGONIA!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi