Cassino- Denunciato per il possesso in auto di un “piede di porco”

Ad un 19enne cassinate gli viene contestato il possesso di un “piede di porco”, e per questo viene denunciato.

CASSINO. Guai per un giovane della Città Martire a cui la Squadra Volante del Commissariato di Cassino, nel transitare in via Di Biasio, sequestra l’attrezzo e ne denuncia il possesso.

Nel corso del controllo documentale, gli agenti intravedono un attrezzo di metallo sporgere da sotto il sedile latoArtattoo Cassino guida e decidevano, pertanto, di procedere a perquisizione veicolare.

Veniva quindi rinvenuto un “piede di porco” lungo 52 cm.

L’arnese veniva sequestrato ed il ragazzo, al contempo, denunciato.

La Polizia di Stato ricorda che  “Senza  giustificato  motivo,  non  possono  portarsi,  fuori  della propria abitazione o delle appartenenze di essa,  bastoni  muniti  di puntale  acuminato, strumenti da punta o da taglio atti ad offendere, mazze, tubi,  catene,  fionde,  bulloni,  sfere  metalliche,  nonché qualsiasi  altro strumento non considerato espressamente come arma da punta o da taglio, chiaramente utilizzabile, per  le  circostanze  di tempo e di luogo, per l’offesa alla persona”.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi