Cassino, denunciato “Ladro da Supermercato” dalla Polizia di Stato

CASSINO. Un  cittadino romeno  di 56 anni, in partenza dalla Città Martire con un treno diretto a Caserta, è stato fermato dopo la segnalazione del capotreno agli agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Cassino,  in quanto privo del titolo di viaggio.

Gli agenti, impegnati nel servizio di vigilanza, identificano l’uomo e dopo successivi controlli, rinvengono generi alimentari occultati in uno zaino dell’uomo.

Dagli accertamenti effettuati si è scoperto che i prodotti rinvenuti nello zaino erano stati sottratti dai supermercati  ubicati nelle immediate vicinanze della stazione, con uguale “modus operandi”: il  56enne, dopo aver occultato sulla sua persona i beni illecitamente sottratti, si recava alle casse ma pagava  soltanto altra merce di scarso valore.

Il personale della Polizia Ferroviaria, coordinato dal Sostituto Commissario Marisa Di Fruscia, ha denunciato, pertanto,  il romeno in stato di libertà per i reati di furto aggravato e ricettazione, con l’avvio del procedimento amministrativo per l’emissione del Foglio di Via Obbligatorio dalla città di Cassino.

Gran parte della merce recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari.

 

Foto d’archivio.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi