Cassino, D’Alessandro conferisce al consigliere Di Mambro la delega allo Sport

CASSINO- Il Sindaco del comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro, ha conferito oggi la delega allo sport al consigliere comunale, Carmine Di Mambro. 

«Cassino è una città ricca di associazionismo culturale e sportivo- ha detto il primo cittadino – e questo è senz’altro un aspetto fondamentale per una sana crescita, soprattutto dei bambini e dei giovani. Riuscire a promuove le storiche manifestazioni e tutte le eccellenze sportive del territorio, di rilievo nazionale, ma occorre impegnarsi anche sull’aspetto culturale della pratica sportiva per rispondere alle nuove esigenze maturate nella società. II nostro impegno è quello di andare in questa direzione, favorendo lo sport come diritto di tutti, anche attraverso la creazione di nuovi spazi e promuovendo attività a contatto con la natura. Faccio i miei più sinceri auguri di buon lavoro al consigliere Di Mambro che sono sicuro potrà raggiungere insieme alla cittadinanza ambiziosi traguardi»- conclude D’Alessandro.

Il consigliere Di Mambro ringrazia il sindaco e dichiara «Ringrazio il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro per la fiducia accordatami, ho avuto già modo di sentire diverse associazioni sportive e diversi operatori che lavorano in questo ambito. Sono molteplici le criticità che esistono, ma sono pronto ad impegnarmi in sinergia con la città per superare gli ostacoli e migliorare l’attività di tutte le persone che condividono passioni sportive. Un occhio di riguardo l’avrò sicuramente per i bambini ed i giovani- continua il neo assessore allo sport -da padre so bene la valenza e l’importanza dell’attività sportiva per la forma mentis dei ragazzi. Fare sport non significa essere soltanto in forma fisica: significa anche imparare determinati valori, significa, condividere, divertirsi e stare insieme a prescindere dall’aspetto agonistico.  Mi sono posto un obiettivo importante: fare in modo che sempre più cittadini si avvicinino alla pratica sportiva, che tutte le eccellenze della città vengano valorizzate ed aiutate a crescere sempre di più garantendo impianti sicuri, ben organizzati, gestiti secondo le regole. Il tutto, però, nei limiti delle risorse che questa amministrazione potrà destinare negli interventi»- ha concluso Di Mambro.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi