Cassino, in centro pochi affari senza mercato delle scarpe. Respirano attività di Via Bellini

CASSINO. A quasi due mesi dal ritorno del mercato delle scarpe in via Bellini e dintorni siamo passati a fare un giro tra gli esercenti dell’una e dell’altra parte per tastare l’umore.

annamariabanner4I bar sono quelli che hanno accusato la differenza più sensibile: «Infornavo 4/5 volte i cornetti adesso invece una volta basta e avanza- afferma il titolare di uno dei bar di piazza Labriola- col mercato facevo panini, tramezzini e pizzette che adesso rimarrebbero invenduti». Situazione simili anche per gli altri bar della zona. Non difforme, in aggiunta, il pensiero anche delle attività extra bar dove il pensiero è grossomodo univoco: poca circolazione uguale pochi affari.

Se da una parte le cose sarebbero perfettibili, dall’altra parte di Cassino invece si lavora: «Il ritorno del mercato delle scarpe è stato un vero toccasana per una zona non particolarmente di passaggio- affermano da un bar del posto- si lavora senz’altro di più».

Immagine di repertorio

 

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi