Cassino- Aumento Tari, al Colosseo si protesta lasciando spazzatura in strada: “Basta essere presi in giro”

di Simone Tescione

CASSINO. Immondizia in strada per protestare contro l’aumento della Tari. Era stata già annunciata in settimana da un manipolo di cittadini del quartiere Colosseo, a Cassino, e ieri sera si è passati alle vie di fatto: decine di buste dell’immondizia sono state abbandonate al parcheggio dalla la posta, quello davanti la chiesa di San Pietro, nel bel mezzo del rione, per protestare contro l’aumento della Tassa sui Rifiuti.

 

«E’ una situazione intollerabile, basta essere presi in giro- lamenta Daniela Pontone, attivista del quartiere cassinate nonché presidente della squadra di calcio di Prima Categoria- il Colosseo ha da sempre seguito in maniera ligia le predisposizioni della raccolta differenziata e ora, insieme al resto della città, siamo stati “ringraziati” con l’aumento della tassa sui rifiuti. E’ inaccettabile. In case composte da metrature esigue, siamo costretti ad avere diversi secchi che, tra l’altro, limitano ancora gli spazi; cerchiamo di seguire le regole ma anche di farci rispettare quando ci sentiamo vessati in questo modo. L’aumento dettato dalla gestione dell’amministrazione Petrarcone? E’ storia vecchia, nessuno in Italia si è mai assunto la responsabilità dell’inserimento o aumento delle tasse e, a quanto pare, quest’amministrazione non è da meno. La differenziata ci era stata prospettata come un tipo di organizzazione dei rifiuti che ci avrebbe permesso di salvaguardare l’ambiente ma anche limitare la spesa ad essa dedicata, ma invece…».

L’aumento della Tassa sui Rifiuti è stato deliberato nei giorni scorsi dall’amministrazione scatenando l’ira di diverse persone che ieri hanno inscenato una protesta che ha richiamato anche le forze dell’ordine (carabinieri e polizia) per calmare le acque.

La protesta è destinata ad andare avanti anche nei prossimi giorni, dicono i promotori.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi