Cassino Arte, stasera c’è anche Roberto Ciufoli con “Gli attori per caso”

CASSINO. Stasera presso il Teatro Romano a partire dalle ore 21,00, una serata all’insegna della cultura e del divertimento, ad ingresso gratuito, con la partecipazione di Roberto Ciufoli e della compagnia teatrale “ATTORI PER CASO” che presenta lo spettacolo: “Non aprite quel sipario!”

Uno spettacolo di varietàroberto-ciufoli: musica, teatro, danza e dialetto cassinese per la regia di Maurizio Sinagoga. Un’ora di divertimento e di comicità. Una rappresentazione che racchiude i colori e le espressioni del dialetto di Cassino, il teatro in lingua italiana, la musica rock, dance e blues, la danza e il canto.

«Abbiamo voluto regalare ai cittadini di Cassino – ha detto l’Assessore alla Cultura Nora Noury – una serata all’insegna del divertimento attraverso il coinvolgimento delle realtà artistiche territoriali e del coinvolgimento di un noto personaggio dello spettacolo italiano, Roberto Ciufoli, che di certo non ha bisogno di presentazioni.

Questa edizione di Cassino Arte, seppur organizzata con poco tempo ed altrettante poche risorse, conferma il rapporto proficuo di collaborazione con le associazioni e con coloro che nel territorio, a vario titolo, si occupano di cultura e di arte».

«Vogliamo che la nostra città sia sempre il punto di riferimento in ambito culturale per un territorio vastissimo che valica i confini regionali. – ha detto invece il Sindaco del Comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro – Fino a questo momento Cassino Arte 2016 ha riscosso un discreto successo, molti sono stati i commenti entusiasti dei cittadini sulla Madama Butterfly, spettacolo lirico che ha aperto la manifestazione, sulla performance degli attori del CUT e sull’edizione 2016 di Cassino Multietnica, dove si sono esibiti moltissimi artisti di qualità. Invito tutti i cittadini dunque, a partecipare con entusiasmo domani sera alla serata organizzata dall’amministrazione comunale ed a tutti gli altri eventi che caratterizzeranno l’estate»-aggiunge il sindaco Carlo Maria D’Alessandro.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi