Cassino- Allontanate le operatrici del centro antiviolenza, scoppia la polemica

Scoppia il caso del centro anti violenza di Cassino. Un centro portato avanti per anni con passione e sacrificio da 3 volontarie Antonella Capaldi, Ivana Baldassarre e Sandra Cellucci che sono state messe sollevate dall’incarico dall’assessore ai Servizi Sociali Benedetto Leone, senza un’apparente motivazione.

CASSINO. A raccontare la storia sono proprio loro, che dopo 4 anni di sacrifici e lavoro gratuito, è stato comunicato l’invito alla restituzione delle chiavi dello sportello e ricevendo la, contestuale, solidarietà da molte parti. Le donne, che confidano ancora in una spiegazione da parte dell’assessore competente hanno rilasciato i propri numeri di telefono, 329-4159096 e 320-7464353, per tutte quelle persone che hanno seguito fino ad oggi o che dovessero aver bisogno di aiuto.

Intanto pare che i servizi sociali di Cassino abbiano ricevuto un finanziamento regionale anche per merito del centro antiviolenza il che risuonerebbe ancor più come una beffa.

Sebbene non fornisca le motivazione dell’allontamento delle 3 operatrici glissando Ristorante Pizzeria La Cortiglia - Vallerotondasull’argomento, l’assessore del ramo Leone dichiara: «Non ho alcuna intenzione di alimentare polemiche strumentali su un sportello nato come servizio e sostegno alle donne vittime di violenza. L’attività non si è mai fermata e raddoppierà con la realizzazione di un centro per le famiglie nel quartiere San Bartolomeo grazie ad un contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il Centro Antiviolenza del Comune di Cassino è aperto il martedì e il giovedì. Il numero di telefono è 339-8548529 pronto ad ascoltarvi h24».

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi