Cassino- Aggredisce il compagno accusandolo di averla tradita e poi si scaglia anche contro i poliziotti

Aggredisce il compagno accusandolo di averla tradita e non ferma la sua ira neanche davanti la polizia intervenuta per ristabilire la calma, anzi, aggredisce anche gli agenti.

CASSINO. La notte tra sabato e domenica un cittadino ha segnalato sulla linea telefonica 113 del Commissariato di Ristorante Pizzeria La Cortiglia - VallerotondaCassino un’accesa lite all’interno della sala d’attesa della stazione ferroviaria della città.

Una Volante raggiunge immediatamente il posto trovando effettivamente una giovane che, anche in loro presenza, colpisce ripetutamente con calci e pugni un uomo, accusandolo di averla tradita.

Gli agenti intervengono per fermarla e calmarla ma per tutta risposta la ragazza inveisce contro di loro e minaccia di aggredirli.

I poliziotti, visto lo stato esagitato della ragazza, che tenta anche di denudarsi, chiedono l’intervento di personale del 118. Sia la donna, con evidente alito vinoso, che il suo compagno, vittima dell’aggressione, rifiutano l’intervento dei sanitari.

Riportata la calma la trentacinquenne è stata accompagnata negli uffici del Commissariato e denunciata per minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi