Cassinate – Il cane Birba della cinofila fiuta un “Supermario” da sballo: 32enne nei guai

Un Supermario Bros pieno di droga, per questo è stato inserito in regime di domiciliari un giovane di Pontecorvo.

CASSINO. Nella serata di venerdì il personale del Commissariato di Polizia Stradale di Cassino, in collaborazione con le unità antidroga della Squadra Cinofili della Polizia di Stato di Fiumicino, nell’ambito della capillare e costante azione preventiva finalizzata a scoraggiare l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, ha tratto in arresto un 32enne di Pontecorvo, incensurato, promotore finanziario, poichè deteneva sostanze stupefacenti destinate allo spaccio.

In particolare, nel corso della perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti e sequestrati 65 grammi di cocaina ed alcuni grammi di hashish, che il giovane aveva abilmente occultato all’interno di un pupazzo di tela riproducente “Super Mario Bross”.

mr-svapo-shop-cassino

A nulla è servito l’espediente architettato dal 32enne, smascherato dall’infallibile fiuto di Birba e di Jamil, i due cani antidroga impiegati nell’operazione.

Il giovane pertanto è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di cocaina ed hashish e posto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Foto archivio

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi