Carta identità elettronica- Si può specificare la volontà di voler donare o meno gli organi

A circa una settimana dalla possibilità di richiesta della nuova Carta d’identità elettronica al Comune di Cassino (Leggi Articolo) e dei suoi vantaggi (Leggi Articolo), un’ulteriore possibilità viene data con questo strumento.

Ristorante Pizzeria La Cortiglia - VallerotondaCASSINO. Sarà possibile, infatti, specificare sulla stessa la volontà, eventuale, di donare gli organi in caso di morte prematura. Il cittadino potrà dichiarare sulla propria carta di identità elettronica il consenso o il diniego alla donazione degli organi.

“Dire “sì” o “no” alla donazione di organi rappresenta una facoltà e non un obbligo -spiega l’Associazione Nazionale degli Ufficiali di Stato Civile e d’Anagrafe sul proprio sito- e solo su richiesta del cittadino la dichiarazione potrà essere riportata anche sul documento d’identità. La dichiarazione sarà registrata dall’ufficiale dell’anagrafe insieme ai dati raccolti al momento della richiesta o del rinnovo del documento e inviata al Sistema informativo trapianti (Sit) per l’inserimento in un’unica banca dati, consultata 24 ore su 24 dai centri per i trapianti. Il parere può essere anche cambiato nel corso del tempo presso gli ambulatori dei medici di base, i Centri regionali per i trapianti o, in occasione del rinnovo della carta d’identità, presso i Comuni”.

Artattoo

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi