Campionati Univeritari Volley femminile: il Cus Cassino cede a L’Aquila e saluta le finali nazionali

CASSINO. Dopo la bella prova contro il forte CUS Foro Italico, alle ragazze del CUS Cassino non riesce l’impresa di trovare la vittoria esterna sul campo del CUS L’Aquila e perde per un soffio la possibilità di qualificazione alle finali nazionali.

Arrivate in quel de L’Aquila con la formazione quasi al completo, con l’unico neo di avere un solo centrale di ruolo, la formazione cassinate scende in campo contro le locali che già lo scorso anno, e con lo stesso organico, riuscirono a centrare l’obiettivo di arrivare alla fase finale dei campionati nazionali universitari.

Nel primo set dell’incontro a partire bene è proprio la formazione cassinate, grintosa e determinata a cercare la vittoria che porterebbe il CUS Cassino a una storica qualificazione alle finali di categoria. Poco prima della metà del set però, il CUS Cassino si inceppa, alcuni automatismi vengono meno e la difesa inizia a balbettare, così come la ricezione. A questo punto per la regia cassinate diventa difficoltoso imbastire azioni pericolose, e il CUS L’Aquila inizia a fare la voce grossa, finendo con l’imporsi per 25-13 nel primo tempo di gioco.

Nel secondo parziale lo staff cassinate prova a dare una scrollata alle ragazze, ma ad avere uno sprint migliore è stavolta la formazione di casa, che trova un turno al servizio devastante da parte dei suoi attaccanti e fugge via nel punteggio, con le cassinati che, nonostante le provino tutte per rimanere in partita, devono ancora una volta cedere il passo alle locali, che fanno loro anche il punto del 2-0 dopo un set quasi a senso unico terminato sul 25-15.

La terza frazione di gioco vede le ospiti del CUS Cassino scendere in campo con gli animi già bassi e un po’ rassegnati. Il CUS L’Aquila sicuramente ha qualcosina in più rispetto alle cassinati, ma le ospiti pagano a prezzo fin troppo caro una giornata non troppo positiva a livello prestativo. Nel terzo parziale la formazione cassinate gioca a tratti una buona pallavolo, ma L’Aquila ne ha di più, soprattutto a livello emotivo, e così il CUS Cassino patisce il gioco spumeggiante delle locali e accusa molte lunghezze di svantaggio nello score. Il set termina con un parziale più severo di quanto non si sia visto in campo, con il tabellone che sancisce la fine della contesa con il punteggio di 25-13 e di 3-0 nel computo dei set vinti.

L’Aquila accede così alla fase finale dei Campionati Nazionali Universitari, mentre Cassino deve rimandare ancora quest’appuntamento, consapevole del fatto che, aggiungendo qualche aggiustamento a questa formazione, si potrà essere sempre più competitivi.

Ufficio stampa Cus Cassino

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi