Calcio- Ultimi minuti di campionato al cardiopalma in Eccellenza e Promozione

CASSINO. A 90′ dalla fine della regular season dei campionati dilettantistici laziali, molti verdetti sono stati scritti, ma altrettanti sono da scrivere, specie in chiave spareggi. Il Cassino è in “D” da un pezzo e già sta lavorando al futuro, per il secondo posto (che vale i play off) la sfida è apertissima con l’Aprilia che ha un Artattoopunto di vantaggio su Artena ed Audace. L’ultima giornata sarà quella che deciderà chi potrà accedere ai play off che rappresentano la porta di servizio per l’Interregionale. L’Audace ha buttato il vantaggio che aveva non riuscendo a piegare il Serpentara in casa. Vittorie, invece, per Artena a Formia e Aprilia a Pomezia.

Ora il vantaggio ce l’ha l’Aprilia: un punto sulla concorrenza che potrebbe fare la differenza.

Dietro c’è da stabilire chi scenderà direttamente in Promozione con il Racing Club. Le candidate sono Monte San Giovanni che, battendo il Morolo, si tiene a -1 dagli spareggi a scendere e condanna i biancorossi a giocarli, e il Gaeta che strappa un punticino utile ma non risolutore a Colleferro. Biancorossi e gialloblù sono staccati da appena un punto. Aprilia-Monte San Giovanni dell’ultima giornata deciderà play off e retrocessione diretta perché agli uomini di mister Perrotti potrebbe non bastare fare il colpo grosso in terra pontina se il Gaeta dovesse battere il Formia nel derby del Golfo.

Il Roccasecca per il rotto della cuffia evita i play out battendo il Lido dei Pini, mentre compromette la sua stagione l’Arce che dopo un intero campionato a metà classifica scende a giocare i play out perdendo  lo scontro diretto con l’Unipomezia che invece festeggia e si salva al pari del San Cesareo che espugna Itri e lo condanna.

Risultati e classifiche

In Promozione, l’Anagni è certo da tempo del ritorno in Eccellenza e perde ad Arpino. Vince, invece, la seconda forza Ristorante Pizzeria La Cortiglia - Vallerotondadel campionato l’Insieme Ausonia col Sezze. Ipoteca il terzo posto (che vale gli spareggi a salire) il Suio che batte agevolmente il Tecchiena. Ora ai pontini manca un punto solo per la certezza della posizione bronzo perché il Terracina pareggia a Pontinia, che nutre ancora speranze di salvezza diretta, e si taglia fuori di fatto.

In chiave retrocessione è ancora da stabilire chi scenda in Prima col Minturno. A pari merito ci sono Theodicea (che giocherà l’ultima con l’Ausonia) e l’Aurora Vodice (che attende il Pontinia). Gli uomini di De Maria perdono di misura con lo Sporting Vodice che fanno un favore ai cugini di Sabaudia; non altrettanto fa il Real Cassino (nei confronti della Theodicea) che si vede lo stop imposto proprio dall’Aurora. A rischio retrocessione diretta c’è anche l’Hermada che nell’ultimo turno se la vedrà col Pro Calcio Lenola sicura di giocare i play out.

Salvo il Priverno, manca l’ultimo sforzo al Tecchiena.

Risultati e classifiche

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi